Fruit cake – Outlander

Nel Regno Unito esistono tantissime ricette di fruit cake. Ci sono quelle adatte per l’ora del the, per la colazione e quelle che si mangiano in accompagnamento ai formaggi. In Scozia la torta alla frutta più famosa è la Dundee Cake.

Il nome, secondo alcune fonti, risale al 1800 e le viene dato da James Keiller di Dundee – cittadina scozzese situata sulla costa est – della famosa Keiller’s Marmalade, una delle più antiche fabriche di marmellate, che iniziò a produrre a vendere la torta dagli inizi nel XIX secolo.

Prime notizie della Dundee Cake si hanno nel XVI secolo. Si racconta che sia stata inventata dai fornai per la regina Maria Stuarda di Scozia la quale non amava le ciliegie candite, ingrediente principale delle torte dell’epoca, che vennero sostituite con le mandorle e con altra frutta secca. È inoltre un dolce ricco e sostanzioso ripieno di uvetta, frutta secca, buccia d’arancia, mandorle e whisky scozzese che viene tradizionalmente preparato e consumato nel periodo natalizio. Durante l’ora del the è la torta preferita dalla regina Elizabeth II.

In The Gathering, quarta puntata della prima stagione di Outlander, a Castle Leoch fervono i preparativi per il Raduno, importante avvenimento che vede i vari Clan prestare giuramento al Laird Colum MacKenzie. Le cucine sono in fermento per la festa e tra i vari dolci fa capolino una Dundee Cake. Invece nella 12° puntata della prima stagione, Claire e Jaime sono a Lallybroch –  casa natale dei Fraser – e durante la tradizionale festa, organizzata in occasione del pagamento dei fittavoli, tra i vari cibi offerti troviamo la nostra Dundee Cake.

 

Ingredienti per una teglia da 22 cm di diametro

Frutta disidratata e rinvenuta in whisky 650 gr (uvetta e prugne)
Mandorle bianche 100 gr
Farina di mandorle 100 gr
Farina 230 gr
Burro 180 gr
Zucchero di canna 180 gr
Scorze d’arancia grattugiata 1
Marmellata di arance 3 cucchiai
Uova 3
Latte e Whisky 2 cucchiai

Mettete a macerare la frutta disidrata ne whisky per almeno 30 minuti.

Lavorate il burro con lo zucchero a pomata, dovrete trovarvi con una crema omogenea.
Aggiungete la scorza d’arancio e la marmellata.

Unite le uova lavorando un paio di minuti.
Quindi le 2 farine, il latte e il sale.
Per ultimo la frutta mescolando delicatamente.

Quindi, preparate la teglia, versate l’impasto, decorate la superficie con mandorle intere.
Infornate a 180° per 40 minuti poi a 160° per altri 40 minuti.

Infine sfornate e lasciate completamente raffreddare.

Consigli

  • Sicuramente potete prepararla anche il giorno prima
  • Utilizzate qualsiasi tipo di frutta disidratata mantendo le prugne

    Insomma
    Infine
    Finalmente

    Naturalmente
    OvviamenteCertamente
    Sicuramente
    Ma

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Share Button
image_pdfimage_print
Etichettato , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *